Sedriano (MI): cantine svaligiate nella notte. Grosso colpo in bottiglie di vino costoso

Vino ormai ufficialmente bene rifugio. Investire in quello che viene definito ”oro liquido” frutta il 160% in più rispetto ad un qualsiasi altro investimento nel settore finanziario. Il settore vitivinicolo secondo i dati diffusi dal Censis è tra i più ambiti per gli investimenti con il 30,6% dei risparmiatori disposto a scommetterci. Oggetto degli investimenti soprattutto le etichette di vino di fascia alta, apprezzate in Italia e all’estero ed in particolare nei mercati emergenti come quello cinese, paese in cui gli investitori sono disposti a pagare ingenti cifre in contanti pur di accalappiarsi le migliori etichette. Sarà stato quindi un furto a scopo di investimento quello avvenuto la scorsa notte a Sedriano in provincia di Milano? Oppure a scopo di consumo personale o per ricettazione nel settore della ristorazione. Al momento nessuna altra notizia in merito, fatto sta che alcuni individui si sono introdotti notte tempo in tre cantine e hanno portato via un ”goloso” bottino in costose bottiglie di vino, sicuramente a bordo di un mezzo idoneo. Amara la sorpresa dei condomini, che al mattino hanno scoperto le serrature forzate e il loro ”tesoretto” andato in fumo. Un paese ”vessato” da numerosi furti in appartamento, ma anche in cantine e box dalle quali solitamente vengono prelevati strumenti di lavoro, biciclette o moto. Ladri sommelier o aspiranti tali che probabilmente stanno già brindando alle spalle dei malcapitati.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment