La riscoperta del “vitigni reliquia” in Sicilia

Madama Nera, Muscatedda, Terribile, Vispara dell’Etna, hanno nomi evocativi e sono quei vitigni endemici del territorio che, per motivi diversi, decenni fa sono scomparsi dai vigneti per riapparire in tempi recenti grazie all’impegno della ricerca e alla tutela delle istituzioni e di alcuni lungimiranti produttori. Una vera rinascita quella dei vitigni reliquia, noti anche come “vitigni o gioiello” che in Sicilia e in particolare sull’Etna, stanno ritrovando le loro antiche radici offrendo spunti di riflessione interessanti, in un momento in cui puntare sul passato significa anche scommettere sul futuro. Biodiversità,…

Vai all'articolo

Luca Rigotti è il nuovo Presidente del Gruppo di Lavoro Vino del Copa-Cogeca

Luca Rigotti è stato eletto per acclamazione Presidente del Gruppo di Lavoro Vino del Copa-Cogeca, la principale organizzazione di rappresentanza agroalimentare europea. Succede al francese Thierry Coste, che ha mantenuto l’incarico per 11 anni. È la prima volta che alla presidenza del gruppo Vino viene eletto un italiano. Luca Rigotti, 56 anni, imprenditore del settore vitivinicolo, laurea in Giurisprudenza, è dal 2012 presidente del Gruppo Mezzacorona e della controllata Nosio S.p.a.. Nel 2019 ha assunto il ruolo di Coordinatore del Settore vitivinicolo dell’Alleanza cooperative Agroalimentari, che associa 400 cantine cooperative…

Vai all'articolo

Al via la vendemmia per la Doc Collio

Il Presidente del Consorzio Tutela Vini Collio, David Buzzinelli, esprime la sua soddisfazione per una vendemmia che si preannuncia positiva: “Ci attendiamo un’annata 2020 molto buona sotto il profilo della qualità”. La stagione è stata ottima dal punto di vista climatico e della salute delle viti. Troviamo delle uve in grande equilibrio e, complice la poca quantità, possiamo dire di trovarci dinnanzi ad una vendemmia di qualità superiore”. La vendemmia dei vini della Doc Collio, già iniziata con la raccolta di qualche partita di varietà precoci e particolarmente esposte, entrerà…

Vai all'articolo

Associazione Locali storici d’Italia: riaprono i locali “come fari nella nebbia”

Riaprono in questi giorni alcuni luoghi simbolo dell’ospitalità, aggiungendosi alla ripresa delle attività post lockdown della grande maggioranza dei 220 locali appartenenti all’Associazione Locali storici d’Italia. “Si tratta più di un segnale di speranza che di convenienza, visto che questi avamposti dell’ospitalità italiana – ognuno con una storia che sfiora mediamente i 2 secoli di vita – si sentono come dei fari nella nebbia, lasciati soli dal Governo e dai ministeri competenti”, ha commentato Enrico Magenes, presidente dell’associazione. I Locali storici chiedono una legge con strumenti di protezione dedicati a…

Vai all'articolo

Laurent Bernard de la Gatinais è il nuovo Presidente di Assovini Sicilia

Cambio al vertice di Assovini Sicilia, Laurent Bernard de la Gatinais è il nuovo Presidente dell’Associazione che riunisce 91 aziende vitivinicole siciliane di piccole, medie o grandi dimensioni, accomunate dal controllo totale della filiera vitivinicola, la produzione di vino imbottigliato di qualità e dalla visione internazionale del mercato. Bernard de la Gatinais, dal 2007 Presidente di Rapitalà, subentra ad Alessio Planeta che ultima il suo mandato alla presidenza durato tre anni. Assovini Sicilia è oggi un’associazione che contribuisce ad implementare i servizi per le imprese siciliane per la promozione dei…

Vai all'articolo

Vissani contro Castelli: lettera di 50 mila ristoratori dopo dichiarazioni viceministro

In una lettera firmata da Gianfranco Vissani e da numerose sigle della ristorazione, circa 50 mila ristoratori italiani esprimono il loro disappunto per la dichiarazione del viceministro M5S Laura Castelli al Tg2 Rai: “Bisogna aiutare imprese e imprenditori creativi a muoversi su nuovi business che sono nati”. Riportiamo integralmente di seguito la lettera indirizzata al viceministro all’Economia e Finanze Castelli, giunta alla redazione di WineMag.it. C.A. VICEMINISTRO ECONOMIA E FINANZE LAURA CASTELLI PER IL VICEMINISTRO CASTELLI PASSIAMO DAL COVID DIRETTAMENTE ALLA RISTORAZIONE 4.0 “Se si sbagliano i tempi ed i modi…

Vai all'articolo

Lambrusco revolution: Consorzio Unico tra Modena e Reggio Emilia

Sarà l’estate della Lambrusco Revolution. Giovedì 25 giugno i Consigli di Amministrazione del Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena, del Consorzio per la Tutela e la Promozione dei Vini Dop Reggiano e Colli di Scandiano e Canossa e del Consorzio di Tutela Vini del Reno Doc , hanno espresso, all’unanimità, parere favorevole alla fusione per incorporazione, a partire dal prossimo anno, per far sì che nasca un unico grande soggetto consortile: il Consorzio Tutela Lambrusco. Il prossimo passo è atteso a settembre, quando è stata fissata l’assemblea plenaria di tutti…

Vai all'articolo