Porto Niepoort 1863 all’asta per 100 mila euro a Hong Kong

HONG KONG – Una bottiglia di Porto Niepoort del 1863 è stata battuta all’asta per 100 mila euro. Un record mondiale assoluto per la tipologia. La notizia rimbalza da Hong Kong. In occasione di un evento al Grand Hyatt, il 3 novembre 2018, il prezioso nettare è stato messo all’asta e venduto per 800.000 dollari locali.

Niepoort sarà aggiunto alla lista dei detentori del Guinness World Records. “Il porto è un liquido molto speciale – afferma Dirk Niepoort – cinque generazioni hanno collaborato a questo vino e la sesta ne conserverà una parte. Non conosco nessun altro mestiere in cui un prodotto venga creato per così tanti anni e così tante generazioni”.

MATURATO PER 155 ANNI
Niepoort ha creato il leggendario VV (Vinho Velho) per celebrare il 170 ° anniversario dell’azienda, nel 2012. Sono state prodotte 999 bottiglie. Una miscela di lotti molto vecchi e pregiati: una parte sostanziale proviene dalle damigiane dell’annata 1863.

“Il porto è un liquido molto speciale – afferma Dirk Niepoort – cinque generazioni hanno collaborato a questo vino e il sesto ne avrà ancora una parte. Non conosco nessun altro mestiere in cui un prodotto venga creato per così tanti anni e così tante generazioni”.

Niepoort è l’unica casa produttrice di Porto il cui nome aziendale è uguale a quello del proprietario. Dirk Niepoort non è noto solo per i suoi grandi Tawny, ma anche per i suoi vini fermi, considerati rivoluzionari per il Douro.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment