Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg in tour in Europa

Dopo gli appuntamenti inglesi nell’ambito della Settimana della cucina italiana nel mondo, il Consorzio di Tutela prosegue il suo percorso

Il viaggio in Europa del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg prosegue con gli appuntamenti organizzati per il progetto “Enjoy European Quality Food”, in cui è protagonista insieme ad altre cinque eccellenze dell’enogastronomia italiana.

Il punto di partenza del tour è stata la cena di Leandro Luppi: “Variazioni Alimentari sul lago di Garda” che mercoledì 20 novembre nella città di Edimburgo, in occasione della Settimana della cucina italiana nel mondo, e in collaborazione con l’Istituto di Cultura Italiana, ha incantato gli ospiti.

Una proposta evocativa dei sapori del Benaco, seguita giovedì 21 da un incontro di presentazione di varie eccellenze del made in Italy e un approfondimento sugli stili di vita più sani. Gli interventi sono stati intervallati dalla degustazione dei prodotti e naturalmente da un calice di Conegliano Valdobbiadene.

Obiettivo del progetto è valorizzare i prodotti enogastronomici di qualità certificata italiani, realizzando attività di promozione in sei Paesi: Spagna, Italia, Regno Unito, Polonia e Germania.

Catalizzatore, ancora una volta, “La settimana della cucina italiana nel mondo”, durante la quale hanno preso il via le iniziative patrocinate dalle istituzioni italiane e dedicate a promuovere all’estero i prodotti agroalimentari di eccellenza del Bel Paese.

Dopo l’appuntamento spagnolo (18 novembre) e quello londinese (20 novembre) sarà la volta di Berlino (28 novembre) e infine Varsavia (12 dicembre). Per ogni tappa si affrontano tematiche di attualità locale del settore ad esempio in Spagna il boom nelle vendite delle Indicazioni Geografiche in un mercato promettente ma ancora da educare.

E ancora nel Regno Unito, lo spettro della Brexit e i suoi possibili scenari; in Germania il trend socio-economico della sostenibilità che governa gli acquisti di una parte sempre più consapevole della popolazione; infine la Polonia con prospettive di grande espansione e curiosa nei confronti dei prodotti italiani di qualità.

Nel corso di ogni evento sono proposte degustazioni e un menu specifico ideato sulla base dei gusti locali, ma con l’inserimento dei prodotti protagonisti del progetto e con la consulenza di grandi chef come Ferdinando Bernardi, unico chef stellato del ristorante italiano Orobianco di Madrid, e Giorgio Locatelli, il celebre chef stellato italiano, londinese per professione, e apprezzato in tutto il mondo.

Infine, il 28 novembre a Londra si terrà la cerimonia di premiazione del concorso IWSC – International Wine & Spirit Competition, di cui il Consorzio di Tutela è sponsor e che come la denominazione Conegliano Valdobbiadene quest’anno celebra i Cinquant’anni.

Da due anni è stato inserito nell’ambito della competizione il Trofeo Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG attribuito dalla giuria al miglior vino della Denominazione tra quelli presentati. Quest’anno sarà l’azienda Colesel ad aggiudicarsi il Trofeo con il Valdobbiadene Superiore di Cartizze Brut 2018.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria