Addio a Piergiorgio Cavicchioli sua Maestà Lambrusco

SAN PROSPERO – Si sono tenuti lunedì 9 Aprile i funerali di Piergiorgio Cavicchioli. L’imprenditore aveva ereditato l’azienda di famiglia nel 1964 insieme ai fratelli, portandola ad un livello massimo di riconoscibilità nel giro di pochi anni, prima in Italia quindi nei mercati esteri.

“Mio padre ha dedicato tutta la sua vita al lavoro. È stata una persona lungimirante, cordiale, aperta, brillante un po’ come il suo e nostro lambrusco. Ha sempre dato grande valore alla convivialità e al legame con la nostra terra tra i 90 ettari di vigne in territorio di Sorbara e l’area produttiva e di imbottigliamento di San Prospero” ha raccontato il figlio Claudio alla Gazzetta di Modena.

L’imprenditore, morto alla soglia degli 85 anni riposerà nel cimitero di San Prospero, cittadina  sede dell’imbottigliamento.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment