Val Polis Cellae 2017: quattro percorsi per scoprire la Valpolicella

Un evento che ha come obiettivo la scoperta di uno dei territori più vocati alla produzione di vino in Italia. Con “Val Polis Cellae” 2017, lStrada del Vino Valpolicella rilancia l’invito alla scoperta dei vini rossi veneti famosi nel mondo.

Appuntamento per l’8 ottobre, nel momento clou di una vendemmia che si preannuncia ottima per Valpolicella Classico e Superiore Doc, Ripasso Classico Superiore Doc, Recioto della Valpolicella Classico Docg e Amarone della Valpolicella Classico Docg.

I DETTAGLI
Aderiscono all’edizione 2017 di “Val Polis Cellae” dodici cantine. Dalle 10 alle 18, le aziende aderenti terranno aperte le porte per accogliere appassionati, curiosi e turisti. Tre i punti di raduno e partenza nei quali sarà possibile acquistare i biglietti e ritirare il calice, per poi dirigersi sui quattro itinerari previsti.

Sarà possibile utilizzare l’auto privata o il bus navetta gratuito, con corse previste ogni ora e mezza. “Ogni azienda aderente all’iniziativa – spiega in una nota la Strada del Vino Valpolicella – sarà lieta di offrire una visita guidata e una degustazione dei propri vini Valpolicella. In qualche caso potrete anche trovare sapori e piatti tipici, serviti in collaborazione con i ristoranti della zona e disponibili con il pagamento di un costo aggiuntivo, mentre sarà sempre possibile acquistare i vini o altri prodotti locali”.

IL PROGRAMMA
Per partecipare a a Val Polis Cellae 2017 occorre presentarsi a uno dei tre “Point” indicati nel volantino (Tenute Ugolini, Cantina Sociale San Pietro in Cariano o cantina La Dama Vini) e acquistare il biglietto al costo di 15 euro (gratuito per bambini fino ai 12 anni).

Il biglietto è valido per tutti i percorsi: con lo stesso biglietto si potranno visitare tutte le dodici aziende aderenti all’evento.

“Ogni azienda – precisa la Strada del Vino Valpolicella – offre una degustazione dei propri vini o prodotti tipici, una visita guidata in cantina e una mostra d’arte, mantenendo vivo il connubio tra arte, vino, gastronomia e territorio. Quasi tutte le opere d’arte esposte sono in vendita: in cantina ci si può rivolgere direttamente all’artista per informazioni”.

Sarà possibile parcheggiare nei parcheggi dei “Val Polis Cellae” Point, da dove partono anche i pulmini gratuiti. Chi preferisse il giro in auto privata, potrà parcheggiare direttamente all’interno della cantina.

LE CANTINE ADERENTI
Ecco l’elenco delle cantine aderenti a Val Polis Cellae 2017: Tenute Ugolini, Scriani, Novaia, Carlo Boscaini, Cantina Sociale di San Pietro in Cariano, Le Marognole, Le Bignele, Corado Benedetti, Mizzon, Corte San Mattia, La Dama Vini e Corte Martini.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment