Waterford Arcadian Biodynamic Luna 1.1

L’irlandese Waterford Distillery aggiunge un nuovo tassello alla sua ricerca sul terroir nel whiskey. Waterford Arcadian Biodynamic Luna 1.1 è il primo whiskey al mondo prodotto da orzo coltivato in modo rigorosamente biodinamico. LA DEGUSTAZIONE Oro brillante, invitante già allo sguardo. Al naso arrivano immediati i sentori dell’orzo. Un misto di fieno ed erba tagliata, non coperti dal legno, che rimanda immediatamente alla materia prima. Seguono numerose note fruttate che spaziano dall’albicocca alla prugna, dalla pesca ai piccoli frutti rossi, finanche alla banana e ad una leggera vena agrumata. Al…

Vai all'articolo

Fercullen 14 y.o. Single Malt Irish Whiskey

Prodotto alla Cooley Distillery ma imbottigliato dalla giovane Powescourt Distillery a partire da botti selezionate dal Master Distiller Noel Sweeney, Fercullen 14 y.o. Single Malt Irish Whiskey è un whiskey irlandese fresco eppur profondo. LA DEGUSTAZIONE Color oro carico. Naso morbido e dolce. Miele, frutta gialla, vaniglia, pastafrolla. Seguono note leggermente speziate di pepe bianco ed una leggera vena di nocciole tostate. In bocca è pieno ed al contempo fresco e scorrevole. Buona corrispondenza delle note morbido-dolci al palato si evidenziano le note speziate e tostate. Leggero tannino ed una…

Vai all'articolo

Isle of Raasay Single Malt R-01

Dopo le prime bottiglie inaugurali rilasciate l’anno scorso, ecco finalmente il primo batch della Isle of Raasay Distillery. Isle of Raasay Single Malt R-01 è un single malt scotch whisky leggermente torbato che porta in sé tutto il carattere dell’isola di Raasay, nelle Ebridi interne. LA DEGUSTAZIONE Apre immediatamente sulle note della torba. Note fumose e medicinali ben definite ma non invasive che lasciano spazio a sentori fruttati. Frutti di bosco, pesca, albicocca. Chiara la presenza del cerale ben contornato dalle note speziate date dal legno. Un leggero sentore mentolato…

Vai all'articolo

Apogee XII Pure Malt Whisky

Rilasciato lo scorso novembre dalla londinese Bimber Distillery, Apogee XII Pure Malt Whisky è un blend di whisky di malto scozzesi invecchiati minimo 12 anni. Un sapiente lavoro di miscelazione per un whisky equilibrato e dalla grande personalità. LA DEGUSTAZIONE Color ambra, apre al naso su note fruttate di pera ed albicocca cui segue una vena di spezie morbide. Pepe bianco e vaniglia supportate da un chiaro sentore di cera d’api. Un leggero tocco tostato ed una freschezza mentolata lo rendono ulteriormente piacevole. Di buon corpo ma scorrevole. È la…

Vai all'articolo

AssoDistil: «No alla penalizzazione del settore secondo logiche afflittive»

Esprimiamo preoccupazione rispetto ad alcune misure contenute nel Piano anticancro elaborato dalla Commissione Beca (Beating cancer) del Parlamento europeo. In particolare, ci preoccupa la generalizzazione sugli effetti del consumo di alcol quale strategia a lungo termine per la prevenzione delle patologie croniche e di quelle oncologiche». Inizia così la nota di Assodistil (Associazione nazionale industriali distillatori di alcol ed acquavite) in seguito all’approvazione dello schema definitivo del Report stilato dalla Commissione Beca. Report che sarà poi votato dell’assemblea plenaria del Parlamento europeo, tra gennaio e febbraio del 2022. «La nostra…

Vai all'articolo

Clydeside Stobcross Single Malt Scotch Whisky

Inaugurata nel 2017, la Clydeside Distillery di Glasgow è la prima distilleria ad aprire i battenti nella cittadina delle Lowlands in oltre 40 anni. Clydeside Stobcross Single Malt Scotch Whisky, rilasciato ad ottobre 2021 dopo 4 anni di invecchiamento, è ora disponibile anche in Italia. LA DEGUSTAZIONE Color oro scarico al naso di dimostra immediatamente più complesso di quanto ci potrebbe aspettare da un whisky così giovane. Apre su forti sentori floreali di grande freschezza. Segue frutta fresca. Albicocca, pesca, pera. Leggera vena agrumata. Note agrumate ed un tocco di…

Vai all'articolo

Amaro Lucano e Mancino Vermouth: la fusione è realtà

«Cosa vuoi di più dalla vita? Un Amaro Lucano Mancino». Potrebbe suonare così la nuova pubblicità del noto drink della famiglia Vena, che ha rilevato la maggioranza di Mancino Vermouth. «Una data che non dimenticheremo mai», commentava ieri sui social l’imprenditore lucano Giancarlo Mancino, che ricoprirà il ruolo di consigliere con delega allo sviluppo del business. Inizia un nuovo capitolo e non potremmo essere più felici di condividere finalmente questa notizia con il mondo intero. Mancino Vermouth e Amaro Lucano sono ora una famiglia. Stessa eredità lucana, stessa passione per…

Vai all'articolo

A Santa Massenza la magica notte degli alambicchi accesi

Nei giorni dell’Immacolata il comune di Santa Massenza di Vallelaghi, in provincia di Trento, si animerà con La notte degli alambicchi accesi. Una festa che in poco più di un decennio è diventata un “must” ben oltre i confini trentini. Il piccolo borgo, sito lungo la strada che collega la bellissima Valle dei Laghi al Garda, ospita infatti la più grande concentrazione di distillerie, ben 5, di tutta la provincia. La tradizionale iniziativa è organizzata dall’Associazione culturale “Santa Massenza piccola Nizza de Trent” con il coordinamento della Strada del Vino…

Vai all'articolo

Al via le premiazioni online per il 38° Premio Alambicco d’Oro Anag

Sette dirette live sulla pagina Facebook di ANAG Italia per conoscere da vicino i vincitori del 38° Premio Alambicco d’Oro ANAG. Saranno premiate le distillerie e le aziende vitivinicole che hanno conquistato le 83 medaglie assegnate dal concorso ANAG a grappe, acquaviti e brandy prodotti in tutta Italia. Gli appuntamenti prenderanno il via da sabato 6 novembre e andranno avanti fino a sabato 4 dicembre. Le presentazioni saranno, suddivise per regioni. Le premiazioni online riprendono la positiva esperienza dello scorso anno e saranno moderate da Paolo Bini, giornalista, relatore e…

Vai all'articolo

Grappa: l’identikit del consumatore medio traccia il futuro del settore

Maschio, over 40, con capacità di spesa medio-alta, amante della compagnia e attento alle qualità. È questo l’identikit del consumatore italiano medio di grappa, secondo la ricerca svolta da Nomisma per conto di AssoDistil. Lo studio, presentato durante la conferenza “Il settore distillatorio italiano tra modello di sostenibilità e nuove sfide”, ha acceso i riflettori sullo status e le prospettive di sviluppo del mercato della grappa in Italia. IL PROFILO DEL CONSUMATORE DI GRAPPA L’indagine di Nomisma ha coinvolto un campione di mille consumatori. Ne risulta che il 29% degli…

Vai all'articolo

Luxardo Spa inaugura la sua nuova distilleria

Luxardo Spa, che celebra quest’anno il suo Bicentenario, inaugura la sua nuova distilleria. Tre nuovi alambicchi, prodotti dalla Barison Industry di Trento, sono stati aggiunti ai due storici preesistenti. Un innovativo impianto 4.0, in linea con le recenti esigenze di mercato. Ora tutte le fasi di lavorazione sono automatizzate e tracciate. Non è più richiesta la presenza costante del mastro distillatore ed è possibile controllare, sia da remoto che a posteriori, ogni fase della trasformazione a caldo delle infusioni. Gli alambicchi appena inaugurati ricalcano nell’impostazione quello storico del 1977. Luxardo…

Vai all'articolo

Eugin: piccoli artigiani crescono

Un nuovo spazio a Milano, chiamato semplicemente Eugin, dedicato alla vendita e alla degustazione dei propri gin. Eugin Distilleria Indipendente cresce molto più di quanto i 30 km che separano la distilleria di Meda (MB) dal nuovo shop di via Casoretto a Milano facciano pensare. Nata nel 2017 dall’amore dei fratelli Eugenio e Niccolò Belli per questo distillato, Eugin da subito si è contraddistinta per i propri prodotti. Gin buoni da bere lisci ed al contempo in grado di valorizzare un cocktail. Distillati che esulano dalla “moda del gin” vivendo…

Vai all'articolo

Strada Ferrata presenta “New Make”

Presentati ufficialmente i primi prodotti di Strada Ferrata, la distilleria artigianale nata dalla sinergia di Railroad Brewing e Birrificio Italiano. Spirits figli delle distillazioni iniziate ufficialmente lo scorso 11 febbraio e della neonata esperienza di Benedetto “Benny” Cannatelli (Railroad), Agostino Arioli (Birrificio Italiano) e Marco “Draco” Giannasso (il Master Distiller). Distillati giovani ma di carattere. “Spiriti Italiani” che cercano di tracciare una strada nuova. «Siamo italiani, quindi maestri del gusto – dice Agostino Arioli – e nel fare distillati ci mettiamo quello che è il nostro DNA». LA “NUOVA VIA”…

Vai all'articolo

AssoDistil: sostenibilità e packaging 100% green

“Il settore distillatorio italiano tra modello di sostenibilità e nuove sfide“. È questo il titolo scelto da AssoDistil per la due giorni in programma il 28 e 29 ottobre a Nogaredo (Trento) nell’auditorium di Distilleria Marzadro. L’iniziativa – organizzata in collaborazione con Bernadet, Labrenta e Gruppo Saida – sarà l’occasione per approfondire il lavoro portato avanti dalle distillerie italiane sui temi della sostenibilità e dell’economia circolare. Verranno inoltre presentati i primi prototipo di bottiglia, tappo ed etichetta 100% green. «Finalmente dopo 2 anni – commenta Antonio Emaldi, presidente AssoDistil –…

Vai all'articolo

La Grappa del Trentino trionfa al 38° Premio Alambicco d’Oro

Il Trentino sale sul gradino più alto del 38° Premio Alambicco d’Oro promosso da Anag, Associazione nazionale assaggiatori grappa e acquaviti. Ben 19 le medaglie medaglie, di cui 2 Best Gold (su 3 in totale), 12 Gold e 5 Silver. «Un successo che premia il lavoro quotidiano dei nostri mastri distillatori che da anni sono impegnati nella ricerca della qualità del prodotto premiata anche da iniziative come questa – spiega il presidente dell’Istituto Tutela Grappa del Trentino, Bruno Pilzer -. Devo ringraziare l’Anag, con la presidente Paola Soldi in particolare,…

Vai all'articolo

UE: arriva il registro ufficiale degli spirits a Indicazione Geografica

l’Unione Europea ha finalmente istituito il registro ufficiale delle bevande spiritose a Indicazione Geografica. I due regolamenti attuativi (Regolamento delegato 2021/1235 e Regolamento di esecuzione 2021/1236) pubblicati a fine luglio, infatti, modificano le regole in materia di domande di registrazione per le IG, modifiche del disciplinare, cancellazione della registrazione all’utilizzo del simbolo dell’Ue e controllo del rispetto dei disciplinari. LA SODDISFAZIONE DI ASSODISTIL «Siamo soddisfatti. Finalmente al mondo degli spirits è stata riconosciuta pari dignità rispetto alle categorie di prodotti agricoli che negli anni sono state valorizzate e protette, come…

Vai all'articolo

Istat: bene la Grappa sui mercati internazionali nel 2020

Secondo i dati Istat nel 2020, nonostante l’emergenza sanitaria, la Grappa ha registrato un aumento del 13% per quanto riguarda l’esportazione. Nonostante la pandemia, l’impossibilità degli spostamenti e le frontiere chiuse, l’Europa dice sì alla Grappa, confermandosi ancora una volta il maggior importatore con la Germania capofila. Oltre l’83% delle distillerie italiane produce Grappa, una Indicazione Geografica che nel 2020 ha rappresentato 69 mila ettanidri, con un lieve calo del 4% rispetto al 2019. CRESCE LA DISTILLAZIONE CEREALICOLA. LIEVE FELSSIONE DELLE MATERIE VINOSE Anche nel 2020 il cereale si conferma…

Vai all'articolo

Sostenibilità: arrivano i camion ecologici che vanno a whisky

La famosa distilleria scozzese Glenfiddich sta lanciando una flotta di camion appositamente convertiti per essere alimentati con biogas verde prodotto dagli scarti di lavorazione del proprio whisky. La nuova tecnologia è stata sviluppata internamente da William Grant & Sons, la società proprietaria di Glenfiddich. LA NUOVA TECONOLOGIA DI GLENFIDDICH Il biogas prodotto dalla distilleria e usato come carburante riduce le emissioni di C02 di oltre il 95% rispetto a diesel e Gpl e deriva dai resti dei chicchi di malto. Chicchi esausti che normalmente vengono smaltiti e solo in parte…

Vai all'articolo

Icqrf e Guardia di Finanza: maxi sequestro di alcol denaturato

«Ringraziamo l’Icqrf e la Guardia di Finanza per l’ottimo lavoro svolto. La vigilanza è fondamentale per assicurare al consumatore la qualità e la sicurezza dei prodotti dell’agroalimentare italiano». Con queste parole Sandro Cobror, Direttore generale AssoDistil, commenta i risultati dell’operazione “Bad Drink“, condotta dall’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi del Mipaaf insieme alla Guardia di Finanza di Napoli. Operazione conclusasi con il sequestro di oltre 2.800 litri di alcol, 9 mila bottiglie di liquori e una grande quantità di confezioni di champagne e vini. «Il settore…

Vai all'articolo

Lo sfogo di Francesca Bardelli Nonino: «Ho 31 anni e sono abbastanza adulta per parlare di grappa»

Francesca Bardelli Nonino, un cognome “pesante” sulle spalle. Ma un’età che, almeno per qualcuno, sarebbe troppo “leggera” «per poter parlare di grappa». La giovane rappresentante della sesta generazione della nota famiglia friulana ha così deciso di pubblicare su LinkedIn una foto che la ritrae davanti a una sontuosa torta di compleanno. Quella del trentunesimo. Il messaggio? Parla forte e chiaro – senza piagnistei e senza le ormai consuete, boriose strumentalizzazioni – al mondo della grappa italiana, che pare proprio non rispettarla e accettarla per quello che è: una seria professionista.…

Vai all'articolo

Spedire una distilleria scozzese in Cina ed assemblarla a Ordos: ci pensa Mengtai Group

Spedire un’intera distilleria scozzese in Cina ed assemblarla ad Ordos, nella regione della Mongolia Interna. È quanto sta realizzando la cinese Mengtai Group grazie ad un “accordo di progettazione e costruzione” firmato con la scozzese Valentine International del valore di 3 milioni di Sterline, secondo quanto riportato dalla Bbc. Il progetto nasce da un’idea di Ao Fengting, presidente di Mengtai, e dal suo desiderio di creare un «whisky in grado di vincere premi internazionali». «La Scozia è la patria del whisky e ha la più lunga esperienza e tradizione della…

Vai all'articolo

Mercato degli Spirits: -20% nel 2020

Secondo le stime dell’Osservatorio Spirits di Nomisma il consumo di distillati, liquori e amari nel 2020 registra un calo del 20%. Un dato poco incoraggiante legato all’emergenza sanitaria Covid-19 e alla chiusura dei canali Horeca che, nel 2019, costituivano il 54% del consumo di queste bevande. Un trend che si ripercuote anche sul piano internazionale, dove si registra un calo significativo dell’export dei distillati. L’Italia chiude a -14%, ma anche Germania, Inghilterra e Stati Uniti, accusano il corpo con una diminuzione rispettivamente del 30%, 22% e 68%. Se da un…

Vai all'articolo

AssoDistil: «Difendiamo la trasparenza e la qualità del settore distillatorio»

AssoDistil, in una nota firmata dal Presidente del Comitato Acquaviti Cesare Mazzetti e condivisa da 45 distillerie associate, ribadisce la serietà del settore in risposta ad alcune fake news apparse in recentemente in rete. Ci vuole più unità nel settore distillatorio e rispetto per tutte le numerose aziende piccole e grandi che lo animano», esordisce AssoDistil. LA RISPOSTA AI CONTENUTI FUORVIANTI DIFFUSI SUL WEB «Negli ultimi mesi – spiega la nota di AssoDistil – abbiamo assistito alla diffusione di numerosi e ripetuti contenuti “fuorvianti e maliziosi”, diffusi sul web e…

Vai all'articolo

Vermouth di Torino: l’aperitivo del futuro

In un mondo indirizzato verso vini, drink e bevande alcohol free o dal basso tenore alcolico, il Made in Italy ha un asso nella manica: il Vermouth di Torino. Le basse percentuali di alcol – se paragonate a quelle dei distillati – hanno consentito al vino aromatizzato piemontese di scalare posizioni nel gradimento dei barman, nella mixology. Ma è il Consorzio del Vermouth di Torino a voler cogliere più di chiunque altro la palla al balzo. Il momento è quello giusto, almeno per due motivi. Il cambio di marcia dei consumatori internazionali,…

Vai all'articolo

Ue, nuovo regolamento per l’invecchiamento dei distillati. Pilzer: «L’Italia fa scuola»

A decorrere dal 25 maggio, finalmente anche l’Europa stabilisce per gli Stati membri quanto in Italia già sancito da tempo, ovvero che i magazzini di invecchiamento dei distillati debbano essere sotto il controllo dello Stato a totale tutela del consumatore. Lo Stato italiano controlla in modo attento i produttori di distillati ed in particolare di Grappa e Brandy Italiano. I magazzini di invecchiamento, infatti, hanno l’obbligo di essere sigillati da un funzionario dell’ex Utf (ora Ufficio Dogane) ed il prodotto può essere estratto solo in presenza del funzionario che attesta…

Vai all'articolo

AssoDistil: il Covid non ferma il settore dei distillati in Italia

Secondo un’indagine condotta da Format Research Srl per conto di AssoDistil il mercato dei distillati ha continuato a crescere anche sotto Covid-19, se pur con incrementi minori rispetto agli anni precedenti. I ricavi, secondo il 58% delle aziende intervistate, hanno registrato un incremento nel primo trimestre di questo anno, dato decisamente più alto rispetto alla media degli altri settori economici. LA GESTIONE DELL’EMERGENZA Le misure adottate per contrastare l’emergenza Covid hanno inevitabilmente comportato danni economici anche al settore distillatorio, a partire dalla chiusura delle fiere che ha impattato negativamente sul…

Vai all'articolo

Vini e spirits, 2020 d’inferno: persi circa 1,5 miliardi di ricavi

La pandemia ha impattato in modo drammatico sul settore del vino e degli spirits, a causa delle chiusure imposte ai locali pubblici e dell’andamento delle esportazioni. Nel 2020, rispetto al 2019, le vendite di spiriti e vini attraverso il canale Horeca hanno registrato in Italia minori ricavi per circa un 1 miliardo e 250 milioni di euro (fonte TradeLab). Nello stesso periodo le esportazioni sono diminuite in valore di 261 milioni di euro (fonte Istat), per una perdita complessiva di ricavi pari a circa 1 miliardo e 500 milioni di…

Vai all'articolo

Antonio Emaldi confermato alla presidenza di AssoDistil

L’assemblea generale di AssoDistil, l’Associazione nazionale industriali distillatori di alcoli e acquaviti, ha confermato il Presidente Antonio Emaldi, attuale direttore della divisione alcoli delle Distillerie Mazzari, con un mandato che si concluderà tra tre anni. LA RESILIENZA DELLE DISTILLERIE ITALIANE «Le distillerie italiane – dice Emaldi – hanno fatto della “resilienza” un vero e proprio principio esistenziale. Negli ultimi 20 anni siamo transitati, quasi indenni, da regole comunitarie assistenzialistiche a sistemi di libero mercato». «Abbiamo assistito a repentini aumenti dell’accisa che hanno depresso i consumi domestici e abbiamo cercato nuovi…

Vai all'articolo

Mirto il Viaggiator goloso

Il Mirto il Viaggiator Goloso è un’ottima opzione per il fine pasto o per l’aperitivo nel rapporto qualità prezzo, facilmente reperibile non solo in Sardegna ma in tutti i supermercati Unes e Iper La grande i, ben distribuiti su tutto il territorio italiano. Nel calice si presenta del classico colore ambrato, scuro ma luminoso. Al naso tutta l’aromaticità e la speziatura freschissima tipica dei frutti del Myrtus. Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, originaria della zona del Mar Mediterraneo, che dà bacche simili ai mirtilli, molto più carnosi, compatti e…

Vai all'articolo

Paola Soldi confermata alla guida di Anag

L’Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa e Acquaviti (Anag) sarà guidata per il prossimo triennio da Paola Soldi, confermata presidente nazionale. La nomina è arrivata nei giorni scorsi dal consiglio direttivo, rinnovato a seguito delle assemblee territoriali e composto da 20 soci provenienti dalle 12 regioni in cui Anag è presente. La presidente nazionale sarà affiancata da Giancarlo Francione, vicepresidente, Marirosa Gioda, tesoriere, Maurizio Molinaro, direttore dei corsi, e Andrea Toselli, segreteria generale. Nei giorni scorsi, inoltre, Anag ha rinnovato anche i referenti territoriali fra conferme, qualche new entry e una crescita…

Vai all'articolo