Champagne Non Dosé 2017 “La Source”, Domaine de Bichery

PUNTEGGIO: 95/100 WINEMAG.IT. QUALITÀ PREZZO: 5/5

Domaine de Bichery è una giovane maison di Champagne di Neuville-sur-Seine, nell’Aube. “Le Source“, come suggerisce il nome, è l’etichetta con la quale ha preso avvio la cantina nel 2015, su iniziativa di Raphaël Piconnet e Hannah Paar, amanti del “Non Dosé“.

Grande cura in vigna e minimi interventi in cantina avvicinano questa realtà al mondo degli Champagne naturali. Sin dall’esordio, con le prime prove di vinificazione nel 2013, Raphaël, francese, e Hannah, tedesca, si sono dati l’obiettivo di rappresentare non solo il terroir, ma soprattutto l’annata.

CHAMPAGNE “LA SOURCE”, DOMAINE DE BICHERY
La cuvèe di questo Champagne si compone per l’80% Pinor Noir e per il 20% di Chardonnay della vendemmia 2017. La sboccatura è avvenuta nell’aprile 2020. Naso e bocca risultano di gran eleganza e pienezza.

Quasi in punta di piedi, le note di frutta matura (pesca gialla, ma anche ribes, lamponi) si fanno largo per prendersi uno spazio sul palco di questo Non Dosé, stretti in una mineralità viva, gessosa, unita a ricordi di mela verde, ginger e stecco di liquirizia.

Il sorso dello Champagne “La Source” di Domaine de Bichery è perfettamente corrispondente: si conferma verticale, alimentato tuttavia da un perlage cremosissimo. L’ingresso è salato e asciutto, l’allungo sul frutto e su vaghi ricordi di lievito. Persistenza lunga, connotata dal bel gioco tra sale, verde ed esotico.

Dopo la pigiatura, le uve biologiche di Pinot Noir e Chardonnay hanno effettuato la fermentazione in autoclave (60%) e in botti di legno di Bordeaux (40%). L’imbottigliamento è avvenuto senza filtrazione né chiarifica. Per la vendemmia 2017 sono state prodotte 3400 bottiglie di “La Source”.

® Riproduzione riservata

sostieni winemag.it

Siamo una testata indipendente gratuita, ma il nostro lavoro ha un costo che la pubblicità fatica a ripagare.
Se credi nell'informazione libera e in un nuovo modo di raccontare il vino italiano, sostienici con un euro al mese.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria