Guida a Vinitaly 2019: dieci (e più) cantine per padiglione da non perdere

Dalla Valle d’Aosta alla Sicilia: i consigli di winemag per affrontare al meglio la fiera di verona


VERONA –
Le cantine da non perdere a Vinitaly 2019 (7-10 aprile)? Ecco la guida di WineMag.it. Impossibile citare tutte quelle che avremmo voluto. Di seguito abbiamo quindi cercato di tracciare un elenco (non scontato) di aziende scelte tra i territori più rappresentativi del vino italiano.

Dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, dall’Alto Adige alla Sardegna, senza dimenticare il centro Italia e il Meridione, nella sua interezza. Qui invece la mappa dei padiglioni, scaricabile e stampabile.

PADIGLIONE 1: EMILIA ROMAGNA
– Cantina Valtidone (A 13)
– Fratelli Bonelli (A 14)
– Ca’ de’ Medici (A 11)
– Cantine Ceci (D 8)
– Pandolfa (C 7)

– Enio Ottaviani Vini e Vigneti (A 3 e B 4)
– Mossi 1588 (B 15)
– Poderi dal Nespoli (B 2)
– Cantine Romagnoli (A 9)
– Tenuta Biodinamica Mara (C 2)

PADIGLIONE 2: SICILIA E UMBRIA
– Società Agricola Destro (6)
– Antano Milziade Fattoria Colleallodole (B 10)
– Frank Cornelissen (44 C)
– Cottanera (50 c)
– Dionigi (A 9)

– Judeka (127 G)
– Moretti Omero (A 10)
– Romanelli (B 9)
– Gorghi Tondi (65 D)
– Adanti Azienda Agricola (E 10)

PADIGLIONE 3: TRENTINO E ALTRI TERRITORI
– Endrizzi (E 5)
– Pedrotti spumanti (D 1)
– Pojer e Sandri (E 3)
– Cantine Briziarelli (D 8)
– Letrari (E 4)

– Lini 910 (C 6)
– Marisa Cuomo (C 6)
– Moser (E 2)
– Cesarini Sforza (C 4 – D 4)
– Cantina della Volta (E 5)

Guida Vinitaly 2019 PADIGLIONE 4 E 5: VENETO E ALTRI TERRITORI
– Villa Angarano (G 4 – G 5)
– Dal Maso (B 6)
– Inama (B 2)

– Lamole di Lamole (B 7)
– Vignaioli Contrà Soarda (G 4 – G 5)
– Alessandro Benini (G 6 – G 7)
– Fongaro (F 7)
– Franchetto (G 4 – G 5)

– Le Battistelle (G 6 – G 7)
– Zambon Vulcano (F 7)
– Le Tende Azienda Agricola (E 4)
– Accordini Stefano (C 3)
– Albino Piona (C 6)

– Kettmeir (B 7)
– Ruggeri (D 7)
– Cà Maiol (B 7)
– Albino Armani (A 6)

PADIGLIONE 6: ALTO ADIGE, FRIULI VENEZIA GIULIA
– Abbazia di Novacella (D 3)
– Arunda (D 2)
– Tenute Ebner (B 3)
– Falkenstein Tenuta (C 1 – D 1)
– Gigante Adriano (E 7)

– Gump Hof Markus Prackwieser (B 3)
– Haderbusrg (C 3)
– Keber Edi (C 7)
– Köfererhof (B 3)
– Ferruccio Sgubin (C 7)

PADIGLIONE 7: MARCHE E ALTRI TERRITORI
– Abrigo Orlando (C 11)
– Cantina Orsogna (E 2)
– Belisario (E 6)
– Argiolas (A 4 – A 5)
– Boccadigabbia (C 9)

– Cantina Tre Rose (B 2)
– Leone De Castris (E 5)
– Lucchetti Mario (C 9)
– Monsupello (B 1)
– Quintodecimo (D 3)

– Campi Valerio (F 3)
– Vie di Romans (C 5)
– Frecciarossa (B4 – B5 – B6)
– Fulvia Tombolini (C 6)
– Fattoria Mancini (C 7)
– Cantine Torrevilla (D 11)

Guida Vinitaly 2019 PADIGLIONE 8: SARDEGNA E ALTRI TERRITORI
– Antonella Corda (G 8 / G 9)
– Cantine Sardus Pater (B 2)
– Contini (D 1)
– Cantina Giuseppe Sedilesu (B 4)

– Binzamanna (B 6)
– Adriano Marco e Vittorio (D 8 – D 9)
– Alessio Brandolini (B 8 – B 9)
– Barbaglia (B 8 – B 9)
– Benito Favaro (C 8 – C 9)
– Bresolin Bio (C 8 – C 9)

– Corte Fusia (F 8 – F 9)
– De Tarczal (E 8 – E 9)
– Lazzari (D 8 – D 9)
– Palazzone Azienda Agricola (B 8 – B 9)
– Villa Persani (E 8 – E 9)
– Cantina Neri (C 8 – C 9)

PADIGLIONE 9: TOSCANA
– Badia a Coltibuono (D 9)
– Borgo Scopeto (B 2)
– Campo alla Sughera (D 14)
– Poderi del Paradiso (C 14)

– Capitoni Marco (A 15)
– Castello di Volpaia (D 4)
– Castello Tricerchi (B 8)
– Col di Bacche (C 13)
– La Combarbia (D 12 – D 13)
– Piandaccoli (E 15)

PADIGLIONE 10: PIEMONTE E ALTRI TERRITORI
– Abrigo Giovanni (I 2)
– Braida di Giacomo Bologna (N 4)
– Giulia Negri Serradenari (H 3)
– Oddero Poderi e Cantine (N 4)
– Castello di Verduno (L 2)

– Cascina Luisin (M 2)
– Giribaldi Azienda Agricola (D 3)
– Pecchenino (O 3)
– Antichi Vigneti di Cantalupo (O 2)
– Ioppa (E 3 – F 3)

PADIGLIONE 11: BASILICATA, MOLISE, PUGLIA
– Casa Maschito (E 5)
– Di Majo Norante (F 5)
– Agricola Erario (B 2)
– Agricole Alberto Longo (G 4)

– Apollonio Casa Vinicola (E 2)
– Cantina La Marchesa (G 2)
– Cantine San Marzano (D 5)
– Cardone (C 1)
– Colli della Murgia (H 2)

– I Pastini (D 3)
– Produttori di Manduria (C 3)
– Terrecarsiche 1939 (F 5)
– Varvaglione (C 3)

PADIGLIONE 12: ABRUZZO, CALABRIA, LIGURIA, VALLE D’AOSTA
– Anfossi Azienda Agraria (D 4)
– Cantine Viola (A 5 – E 6)
– Casal Bordino “Madonna dei Miracoli” (G 2)
– Cataldi Madonna (E 5 – F 5)
– Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle (A 3 – B 3)

– Ciavolich (E 5 – F 5)
– Elena Fucci (A 2)
– Isole e Olena (A 2)
– Lo Triolet (A 3 – B 3)
– Tenuta del Conte (B 5)

Guida Vinitaly 2019 PALAEXPO: LOMBARDIA
– Agnes Fratelli (B 4)
– Azienda Agricola Rebollini (D 2)
– Cantine Conte Carlo Giorgi di Vistarino (A 2)
– Barone Pizzini (D 16)
– Quadra Franciacorta (D 11)

– La Perla di Triacca Marco (A1)
– Noventa Bioviticoltori (A 8)
– Tenuta Mazzolino (C 4)
– Bruno Verdi (C 3)
– Rivetti & Lauro (A 1)

PADIGLIONE A: LAZIO
– Azienda Agricola Giangirolami Donato (50)
– L’Avventura (58)
– Casale del Giglio (2)
– Tenuta di Fiorano (49)

– Mottura Sergio (23)
– Casale Cento Corvi (15)
– Casale della Ioria (22)
– Fattoria Madonna delle Macchie (41)
– Merumalia (36)
– Vini Giovanni Terenzi (25)

PADIGLIONE B: CAMPANIA
– Donnachiara (D 2)
– Casa Vinicola Ettore Sammarco (C 2)
– Azienda Agricola San Salvatore (C 2)
– Galardi (B 2)
– Masseria Frattasi (B 2)

– Petilia (D 2)
– Sertura (D 2)
– Tenuta Sarno (D 2)
– Traerte Vadiaperti (D 2)
– Il Verro (B 2)

Guida Vinitaly 2019 PADIGLIONE F: ORGANIC HALL – VINITALY BIO
– 1701 Franciacorta (70 Vi.Te.)
– Ampeleia (42 Vi.Te.)
– ‘A Vita Vignaioli in Cirò (41 Vi.Te.)
– Az. Agricola Al di Là del Fiume (17 Vi.Te.)
– Fosso degli Angeli (34 Bio)

– Castello di Tassarolo Marchesi Spinola (1 Bio)
– La Cantina di Enza (65 Vi.Te.)
– Garganuda (67 Vi.Te.)
– Thomas Niedermayr (9 Bio)
– Giancarlo Ceci Agrinatura (54 Bio)

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment