Tutto pronto per la seconda edizione del Milan Coffee Festival

Dal 30 novembre al 2 dicembre al Superstudio Più di via Tortona l’evento internazionale che celebra il caffè in tutte le sue declinazioni

MILANO – Degustazioni gratuite, workshop interattivi, performance di baristi, torrefattori e mixologist. Persino una mostra fotografica, dal titolo emblematico “People of Milan“: la poliedrica cultura del caffè dei milanesi attraverso alcuni scatti di persone immortalate in luoghi iconici della città in svariate situazioni in cui sono alle prese con la bevanda più amata al mondo.

Questo e altro sarà il “Milan Coffee Festival” che persegue anche quest’anno l’obiettivo di celebrare il caffè artigianale nelle sue molteplici declinazioni e, per la sua seconda edizione, si trasferisce in una location più grande. Da sabato 30 novembre a lunedì 2 dicembre a ospitare l’evento sarà il celebre Superstudio Più di via Tortona.

Forte del successo riscosso al debutto italiano, il format internazionale ideato da Allegra Events, approdato lo scorso anno a Milano dopo aver spopolato a Londra, Amsterdam, New York, Los Angeles e Cape Town, intende consolidare anche in Italia il suo posizionamento come evento di riferimento per gli amanti del caffè e gli operatori del settore.

“L’Italia – dichiara Ludovic Rossignol-Isanovic, co-founder di Allegra Events e ideatore del Coffee Festival – è al culmine di una rivoluzione del mondo del caffè e siamo molto orgogliosi di esserne parte integrante, rappresentando il cambiamento e colmando il divario tra la cultura del caffè espresso tradizionale e il movimento emergente degli ‘specialty’. Si tratta di un momento importante anche perché ci trasferiremo nella nostra nuova casa, il Superstudio Più; uno spazio così bello, in una posizione strategica, a dimostrazione di quanto l’evento sia cresciuto rapidamente. Abbiamo grandi progetti per il ‘Milan Coffee Festival’, per cui il nostro consiglio è di stare bene attenti ai prossimi sviluppi”.

Molteplici anche quest’anno saranno le esperienze e le attività in cui potranno cimentarsi i visitatori nelle diverse aree espositive. THE LAB, POWERED BY LAVAZZA e supportato dai macinacaffè EUREKA interamente dedicati al filtro, offrirà un programma interattivo comprensivo di dimostrazioni, workshop, degustazioni, conferenze e dibattiti live su svariati argomenti.

LA MARZOCCO TRUE ARTISAN CAFE’ sarà invece il pop-up in cui si alterneranno le migliori caffetterie e torrefazioni indipendenti, italiane e non, che proporranno bevande e cocktail d’autore offrendo al pubblico la possibilità di incontrare gli artigiani del caffè.

Sempre a cura de La Marzocco, ma all’esterno dell’area espositiva, sarà allestito anche un Winter Garden per immergersi nell’atmosfera natalizia tra abeti, caldarroste e vin brulé.

Per i puristi dell’espresso sarà d’obbligo una sosta al LA CIMBALI & FAEMA ESPRESSO BAR, dove oltre al caffè tradizionale all’italiana sarà possibile sorseggiare anche deliziosi monorigine di alcuni dei torrefattori italiani più apprezzati, imparando da loro i segreti per la preparazione dell’espresso perfetto.

Oltre al “blind tasting” di una gamma di espressi estratti a regola d’arte dagli esperti Faema, si potranno degustare gli abbinamenti con il cioccolato proposti dal maestro pasticciere Gianluca Fusto, i dolci senza zucchero del laboratorio di pasticceria Eutopia Milano o il panettone delle feste con MUMAC Academy.

Da non perdere l’Espresso Negroni con Campari, una rivisitazione a base di caffè di un classico senza tempo.

Anche quest’anno non mancherà LATTE ART LIVE, un’area interamente dedicata alla Latte Art con una serie di dimostrazioni e competizioni fra i maggiori esperti in tecniche di decorazione della superficie di espressi e cappuccini tramite l’uso del latte, quest’anno realizzata in partnership con l’azienda leader nei macinacaffè Eureka, in postazione con il grinder più compatto e silenzioso sul mercato, l’Atom Specialty 75.

Saranno riproposti inoltre THE BREW BAR, in collaborazione con BRITA, dove protagoniste saranno le preparazioni a filtro – Chemex, Aeropress, V60 e French Press – e l’acqua, elemento importante per valorizzare l’aroma e il gusto del caffè, e THE ROASTER VILLAGE, punto di incontro dei piccoli torrefattori italiani di qualità (quest’anno saranno presenti His Majesty The Coffee, Tomassi Coffee Roaster, Cafezal Specialty Coffee, Nero Scuro, Flash Back e Il Manovale), che avranno la possibilità di servire e far conoscere i loro pregiati “specialty coffee” utilizzando le macchine del modello Linea Mini de La Marzocco.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria