Summa 2019: 100 vignaioli da tutto il mondo alla Tenuta Alois Lageder. Il programma

L’incantevole borgo di Magrè, vicino Bolzano, ospita il meglio della produzione internazionale

MAGRÈ – Oltre 100 vignaioli d’eccellenza provenienti da oltre dieci Paesi attendono il pubblico di appassionati e operatori alla 22esima edizione di Summa. Si tratta del consueto appuntamento organizzato a Magrè, in Alto Adige, dalla Tenuta Alois Lageder.

Nell’idilliaco borgo situato a 30 chilometri da Bolzano sono attese circa 2 mila persone, tra esperti del settore, appassionati e giornalisti. Il pubblico potrà conoscere personalmente i produttori e assaggiare vini di grande fama. Summa 2019 offrirà anche un fitto calendario di visite guidate, seminari e degustazioni.

I visitatori possono registrarsi per tutti gli eventi esclusivamente sul posto, dopo essersi accreditati per l’evento sul portale online (www.summa-al.eu). Queste le quote a persona: operatori del settore (HoReCa, distributori e agenti, import, produttori di vino) euro 30 per 1 giorno, euro 40 per 2 giorni. Visitatori privati (posti limitati) euro 80 per 1 giorno, euro 140 per 2 giorni. Persone sotto i 25 anni: euro 40 per 1 giorno, euro 60 per 2 giorni.

IL PROGRAMMA
Teatro dell’evento saranno Casòn Hirschprunn, palazzo rinascimentale del 17° secolo, e Tòr Löwengang. Al debutto quest’anno alcuni produttori da Cina, Ungheria e Repubblica Ceca che si uniranno ai viticoltori provenienti da Germania, Austria, Francia, Italia, Nuova Zelanda, Portogallo e Slovenia.  La Tenuta è particolarmente soddisfatta dell’incremento dei viticoltori certificati Demeter, che avranno nuovamente un’area tutta dedicata.

Anche questa edizione di Summa sarà caratterizzata dalla consueta atmosfera familiare e conviviale che anima l’evento con tante opportunità di dialogo e di confronto”, commenta Alois Clemens Lageder la sesta generazione che lavora nella Tenuta di famiglia.

“Non vedo l’ora di incontrare vecchi e nuovi amici qui a Magrè, lo scambio di idee tra vignaioli è molto stimolante e prezioso per il mio nuovo ruolo in azienda”, dice Helena Lageder, la figlia più giovane di Alois Lageder e Veronika Riz, che dallo scorso anno è responsabile di diversi mercati internazionali. Summa sarà organizzata anche quest’anno dalla figlia primogenita Lageder, Anna Lageder, che gestisce un’agenzia di organizzazione di eventi.

Quest’anno Summa offre un programma ancora più variegato rispetto alle passate edizioni: degustazioni guidate e esclusive verticali tenute da vignaioli ed esperti, seminari,  visite alla cantina (costruita in base a criteri ecologici), ai vigneti coltivati e al “Giardino all’ombra del Paradeis”.

Oltre all’opportunità di degustare vini eccezionali, ai partecipanti verranno offerti anche abbinamenti di specialità culinarie preparate al momento da numerosi partner del settore alimentare.  Come negli anni precedenti, parte del ricavato sarà devoluto alla Casa della Solidarietà (HdS) di Bressanone, organizzazione che si occupa di persone bisognose da oltre quindici anni.

ELENCO PRODUTTORI

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment