Forst Sixtus

L’intesa e caratteristica Doppel Bock dell’Alto Adige

Brauerei Forst è uno di quei birrifici industriali che da sempre si fa notare per la qualità dei suoi prodotti. Non solo bionde o non filtrate nelle gamma Forst ma anche una scura. Forst Sixtus, dedicata a San Sisto (Sixtus in tedesco) è una ricetta creata nel 1901. Una Dopple Bock che da tempo incontra il favore degli amanti del genere. L’abbiamo assaggiata per voi.

LA DEGUSTAZIONE
Colore Scuro. Un mogano impenetrabile luminoso nei riflessi. Schiuma bianca, fitta e persistente. Naso intenso e preciso. Profumi netti di caramello, malto tostato ed una gentile nota aromatica di luppolo appena accennata.

In bocca è morbida e vellutata. Avvolgente. Dominano le note caramellate con una leggera nota di tostatura ed un velo di cannella. L’amaro del luppolo si percepisce solo in chiusura contribuendo alla pulizia del sorso. Buona persistenza che evolve nel retro nasale passando dalle dolcezze iniziali a note speziate di pepe e caffè.

Una birra versatile. Può accompagnare piatti di carne rossa, magari pure con intingoli o essere usata come birra da fine pasto. Da meditazione o da conversazione. Per la sua grande morbidezza e le spiccate note caramellate può essere pensata anche come birra da dessert.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria