Colpo grosso nelle Langhe: Krause su Giacosa. Rumors o touchdown?

Bruno Giacosa (immagini di repertorio)

Grande fermento nel mondo del vino. Dopo la notizia di Gagliardo che investe nel Nizza, altre notizie giungono dalle Langhe. C’è chi in estate programma una vacanza e chi programma acquisizioni aziendali.

E’ il caso del gruppo Krause Holdings Inc. della Iowa che, secondo indiscrezioni raccolte da vinialsuper, avrebbe finalizzato nei giorni scorsi l’acquisizione dell’azienda agricola di Bruno Giacosa per circa 100 milioni di euro.

La Krause Holdings Inc., amministrata da Kyle J. Krause controlla la catena di negozi al dettaglio Kum & Go, la società Solar Transport, una serie di proprietà immobiliari e aziende agricole biologiche negli States. Famiglia di origine italiana si è sempre dichiarata appassionata di Barolo e del Piemonte.

“Quando ero piccolo, molti miei amici volevano diventare pompieri. Io volevo possedere un’azienda vinicola”, aveva dichiarato Krause durante un’intervista lo scorso anno. Un sogno nel cassetto coltivato per tanto tempo fino alla decisione di acquistare la Enrico Serafino e altri 12 ettari di vigneti cru di Barolo nel 2015. Desiderio raddoppiato con l’acquisizione nel 2016 della cantina Vietti e dei 28 ettari di proprietà.

Se la notizia dell’acquisto di Bruno Giacosa fosse confermata arriverebbero ad una sessantina gli ettari di proprietà del gruppo. E’ possibile che la Holding punti a raggiungere la meta dei 100 ettari di Barolo: secondo altri rumors  Krause starebbe ”corteggiando” altre aziende, tra cui Rocche dei Manzoni, al quale sarebbe già stata formulata un’offerta a nove cifre.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment