Agorà dei Sapori: dieci Comuni fanno rete per valorizzare la biodiversità dell’Irpinia

La manifestazione itinerante si terrà dal 4 al 13 agosto nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti Covid

Dal 4 al 13 agosto si terrà “Agorà dei Sapori“, calendario di iniziative nato dal partenariato di dieci Comuni per valorizzare l’Irpinia della biodiversità: Comune di Vallesaccarda (capofila), Comune di Bagnoli Irpino, Comune di Caposele, Comune di Senerchia, Comune di Monteforte Irpino, Comune di Cairano, Comune di Sant’Angelo a Scala, Comune di Taurano, Comune di Torella dei Lombardi, Comune di Villanova del Battista.

Ogni iniziativa sarà dedicata alla valorizzazione della biodiversità di ciascuno dei comuni coinvolti, con talk alla presenza di istituzioni e aziende del territorio, Farmers Market con momenti di degustazione e presentazione di prodotti agroalimentari.

Il tutto secondo le normative e i protocolli di sicurezza in vigore per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. In tutti i comuni il Farmers Market comincerà alle ore 17 per terminare alle ore 21, mentre il talk, sul tema “La sfida della ruralità. Idee, proposte, visioni” si terrà alle ore 18.30.

Il calendario di iniziative comincerà martedì 4 agosto a Torella dei Lombardi, in Piazza Sergio Leone; qui il talk di confronto sarà incentrato sul tema “Sos vino: dall’emergenza Covid-19 alle nuove opportunità“. Il giorno successivo, tappa a Cairano, in Piazza Teatro Dragone, mentre giovedì 6 agosto appuntamento a Vallesaccarda, in Piazza Michele Addesa.

Venerdì 7 agosto sarà la volta di Senerchia, in Piazza Corso Garibaldi, mentre sabato 8 agosto Agorà dei Sapori si svolgerà a Monteforte Irpino, in Piazza Umberto I. Domenica 9 agosto appuntamento a Sant’Angelo a Scala, in Località Castello.

Lunedì 10 agosto a Taurano, in Villa comunale, martedì 11 agosto a Bagnoli Irpino, in Piazza Di Capua, mercoledì 12 agosto a Caposele, in Piazza Sanità, e giovedì 13 agosto a Villanova del Battista, in Piazza 23 Luglio 1930.

Dello stesso autore

Sostieni WineMag.it

Sostieni winemag, voce libera e indipendente della cronaca enogastronomica italiana

Altri articoli dalla stessa categoria