Aberlour Casg Annamh

la nuova release della distilleria scozzese

Casg Annamh è l’ultimo dei rilasci small batch della distilleria Aberlour, che segue l’ormai nota e pluriapprezzata serie A’Bunadh. Da poco sul mercato, si tratta di un NAS (No Age Statement – senza dichiarazione d’età) imbottigliato a 48% senza filtraggio a freddo ed a colore naturale. Casg Annamh in gaelico significa “botte rara“, si tratta infatti di un whisky figlio di invecchiamenti in botti diverse: rovere europero ex sherry oloroso e due tipi di rovere americano ex bourbon.

Aberlour, la distilleria fondata nel 1879 James Fleming (si dice perché così profondamente colpito dalla qualità dell’acqua della sorgente di St. Drostan) da volerla utilizzare per produrre scotch, si conferma così attenta alla selezione di botti ed invecchiamenti per creare sempre nuove e ricercate release in piccoli lotti.

LA DEGUSTAZIONE
Colore ambrato con riflessi rossastri, invitante e rassicurante. Al naso apre fruttato con note di mela ed albicocca per spostarsi poi su note speziate di pepe bianco e radice di liquirizia. Tabacco fresco ed un leggero sentore legnoso-fumoso di camino. Completa il quadro olfattivo una leggera nota balsamico mentolata, di menta piperita, che accompagna l’intera degustazione.

In bocca è morbido e leggermente oleoso. Note dolci di caramella mou, miele d’acacia e pasticceria da tè cui fanno da contraltare una leggera acidità agrumata e la nota speziata di cannella. Mediamente persistente chiude con un pizzicolio sulla lingua, quasi una lieve piccantezza.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria