Feste della Birra: nuovi annullamenti per Covid

Cancellati Carrara Beer Fest e Festa della birra di Campocavallo di Osimo, cambiato il format di Street Bier Fest

Covid, distanziamento sociale e buone pratiche di sicurezza non smettono di mietere vittime fra gli eventi brassicoli dell’estate 2020. Se a fine luglio la conferma di Brianza Beer Festival ed Acido Acida avevano fatto ben sperare operatori ed appassionati, la prima metà di agosto segna una battuta d’arresto.

Annulati si Carrara Beer Fest 2020 che la Festa della birra di Campocavallo di Osimo e sono previste significative modifiche per Street Bier Fest di Spirano in provincia di Bergamo.

Internazionale Marmi e Macchine Carrarafiere, in assenza di prescrizioni chiare per il comparto fieristico e a fronte di un incerto quadro normativo, dopo le verifiche tecniche sulla fattibilità dell’evento ha deciso di annullare Carrara Bier Fest 2020 a calendario dal 28 agosto al 12 settembre.

Stessa sorte per la Festa della birra di Campocavallo di Osimo. “Abbiamo provato a ripensare la festa in altre modalità – dichiarano gli organizzatori – come l’asporto o esclusivamente servizio a tavola allargato, ma valutando tutti gli aspetti abbiamo capito che per quest’anno forse era meglio fermarsi”.

Cambio radicale di format per la Street Bier Fest di Spirano che quest’anno diventa Home Bier Fest. Un cambio di location dalla “strada” alla “casa” degli appassionati attraverso il delivery. L’organizzazione fornirà a domicilio tutto ciò che occorre, dagli impianti di spillatura professionali con fusti a partire da 8 litri alla carne selezionata dai migliori fornitori con tanto di carbone professionale ad alta resa per una cottura ottimale.

Dello stesso autore

Sostieni WineMag.it

Sostieni winemag, voce libera e indipendente della cronaca enogastronomica italiana

Altri articoli dalla stessa categoria