Bergamo ospita il Concorso Internazionale “Merlot e Cabernet Insieme” 2019

“Emozioni dal Mondo”: le degustazioni si terranno dal 17 al 19 ottobre. partecipano vini da tutto il mondo


BERGAMO –
Si terranno a Bergamo, dal 17 al 19 ottobre, le degustazioni del Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme” 2019. Si tratta dell’unica competizione enologica al mondo dedicata ai vini Merlot, Cabernet e ai loro tagli riconosciuta dall’Oiv (Organisation International de la Vigne et du Vin).

Anche per questa quindicesima edizione, Vignaioli Bergamaschi e Consorzio Tutela Valcalepio hanno in serbo per gli ospiti italiani e stranieri grandi sorprese. “Inoltre – annunciano gli organizzatori – mai come quest’anno, Emozioni dal Mondo sarà social”.

“La promessa è quella di coinvolgere il più possibile chi non potrà essere presente a tutte le fasi del concorso, attraverso lo specchio delle pagine Instagram e Facebook della manifestazione”.

IL CONCORSO
Sin dalla sua prima edizione, nel 2005, il Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme” ha richiesto e ottenuto il patrocinio dell’Oiv.

Il Concorso organizzato a Bergamo ha inoltre l’autorizzazione ufficiale del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Per poter garantire la massima serietà e affidabilità, è stato ricercato un partner d’eccellenza, in grado di affiancare nella gestione il Consorzio Tutela Valcalepio e la Vignaioli Bergamaschi.

Si tratta del Centro Studi Assaggiatori di Brescia, che si occupa della supervisione e certificazione delle attività di degustazione nel corso del Concorso Enologico Internazionale. Gli organizzatori possono contare anche sulla collaborazione dell’Università Cattolica degli Studi di Piacenza.

Nel corso delle passate edizioni, il Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme” è stato riconosciuto il Concorso Enologico con il più alto rapporto numerico tra giudici e campioni degustati.

Sin dalla prima edizione, inoltre, il comitato organizzatore ha puntato all’internazionalità, tanto dei giudici quanto dei campioni, “nel tentativo di coinvolgere il maggior numero di paesi possibile nelle degustazioni”.

Il Concorso si sviluppa su tre giornate, storicamente un giovedì, un venerdì e un sabato. Nel corso del mercoledì e del giovedì sono previsti gli arrivi degli ospiti internazionali. Il giovedì pomeriggio viene organizzato un primo tour di tipo turistico, mirato a portare gli ospiti alla scoperta del territorio bergamasco.

Il giovedì sera ha luogo la cena di benvenuto. La giornata di venerdì è sicuramente il cuore pulsante di “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme”. È infatti nel corso del venerdì mattina che si svolgono le degustazioni dei vini in concorso.

Il venerdì pomeriggio viene dedicato ai tour alla scoperta del territorio ospite. I degustatori possono scegliere tra un tour di tipo turistico o uno di tipo più tecnico, con visita ad alcune aziende vitivinicole. La giornata del venerdì si conclude con una cena di gala.

Il sabato mattina viene organizzato un convegno dedicato a temi tecnico scientifici, nel corso del quale sono invitati relatori di fama internazionale. Al termine del convegno vengono resi pubblici i vini che si sono aggiudicati le medaglie. I vini vincitori vengono messi in degustazione con un grande banco d’assaggio, aperto anche al pubblico.

I VINI IN CONCORSO
Possono partecipare al concorso “soltanto le aziende che hanno le partite di vino con un quantitativo minimo di
almeno 1.000 bottiglie da 0,75 o, in alternativa, solo per i vini da dessert, da 0,375”. I vini possono essere presentati da tutte le tipologie di aziende, purché imbottigliati, ottenuti da uve provenienti dai vitigni Merlot e/o Cabernet, o da incroci comprendenti.

Ammessi inoltre i “Merlot o/e Cabernet Sauvignon o Cabernet Franc, recanti in etichetta i relativi nomi e/o appartenenti a denominazioni regolamentate in cui sia d’obbligo la presenza dei citati vitigni congiuntamente o discongiuntamente per una percentuale minima del 60%”.

Le aziende che intendono partecipare al Concorso Internazionale devono far pervenire presso la Vignaioli Bergamaschi S.C.A via Bergamo, 10 – San Paolo d’Argon entro il 30 settembre 2019.

Il punteggio minimo per l’assegnazione delle distinzioni è di 80/100, così come stabilito dal Decreto Ministeriale 09 Novembre 2017 art. 6 punto 7). La percentuale dei campioni partecipanti al concorso di provenienza estera non
deve essere inferiore al 20% del totale.

Il risultato finale di ogni vino è determinato dalla media aritmetica dei singoli giudizi, previa eliminazione del punteggio più alto e di quello più basso. In base al punteggio ottenuto e a quanto determinato dal regolamento Oiv, saranno premiati ex-aequo, rispettando il limite del 30% fissato dall’O.I.V., tutti i vini di ogni categoria.

Per la Gran Medaglia d’Oro occorrono punteggi di almeno 92/100. Per la Medaglia d’Oro punteggi di almeno 85/100. Medaglia d’Argento ai vini cui viene assegnata una media punteggi di almeno 82/100.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria