Absolut Vodka Comeback, “message in a bottle”: vetro riciclato al 41%

Una limited edition da collezione per sostenere la campagna “Create a Better Tomorrow, Tonight”

Una nuova bottiglia in edizione limitata dal nome inequivocabile: “Comeback“, ottenuta con più del 41% di vetro riciclato. Un invito a “costruire un futuro migliore, incoraggiando le pratiche di riciclo e uno stile di vita più consapevole” e rispettoso dell’ambiente. È l’ultima proposta di Absolut Vodka, in linea con le caratteristiche di tutte le bottiglie della casa svedese.

La sostenibilità fa parte della mission di Absolut ormai da anni, che ha fatto suo, ormai da 7 anni, il claim “Create a better tomorrow, tonight”. Nei “rifiuti”, Absolut riconosce “potere e bellezza” e “crede basti un po’ di creatività per far sì che qualcosa di vecchio possa tornare a vivere in una forma nuova”.

Ed è proprio quello che Absolut Comeback vuole dimostrare: “Una bottiglia di vodka può rinascere con una veste nuova, unica e assolutamente originale, tanto da divenire un’edizione limitata da collezione”. La nuova bottiglia è disponibile in più di 80 paesi, prezzo 11,90 euro.

L’iconico design di Absolut, riconosciuto e riconoscibile in tutto il mondo, insieme alla personalizzazione di questa edizione limitata, ricreata grazie ad un particolare molatura del vetro che le dona un look eclettico, rendono Absolut Comeback il manifesto della campagna “Create a Better Tomorrow, Tonight“.

“Ormai da molti anni – commenta Henrik Ellstrom, direttore del dipartimento Strategia e Innovazione di Absolut – siamo impegnati a introdurre metodi di produzione sostenibili. Oggi siamo felici di ribadire questo nostro impegno e più in particolare di festeggiare i nostri sforzi sul fronte del riciclo con la prima assoluta del lancio di una bottiglia”.

“Siamo convinti che una bottiglia in vetro debba avere una seconda vita – continua Ellstrom – e la nuova edizione limitata esprime questa nostra convinzione in purezza. Speriamo che la nostra nuova campagna per uno stile di vita circolare ispiri molte persone a usare la creatività per sprecare meno”.

“Sappiamo che le risorse del pianeta non sono infinite – aggiunge Tina Robertsson, responsabile della performance sostenibile in Absolut – e che tutti dobbiamo diventare più responsabili nelle nostre azioni quotidiane e nelle scelte che facciamo. Noi in Absolut siamo pronti a fare la nostra parte, su tutto il processo produttivo, dalla semina al bicchiere”.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria