Warsteiner riparte da Brewers Gold e “club” dei Lovers. Giardiello: «Sempre vicini all’Hospitality»

Il noto marchio di birra torna in presenza alle fiere di settore, con due novità per clienti e appassionati

Warsteiner Italia, ripartire con l'innovazione

«Poter tornare dal vivo alle fiere di settore è un traguardo che abbiamo desiderato da tempo, le possibilità di interazione e business che donano i rapporti di persona sono impagabili». Con queste parole Luca Giardiello, amministratore delegato e country manager di Warsteiner Italia, annuncia il ritorno del noto marchio di birra alle fiere di settore.

Il team di Warsteiner Italia parteciperà in presenza alle prime due fiere del fuori casa dopo quasi due anni di blocco: Hospitality di Riva del Garda e Beer & Food Attraction di Rimini. I due appuntamenti saranno occasione per presentare le innovazioni che sono state pensate per adattarsi alle nuove esigenze di mercato.

Non abbiamo mai smesso – dice Giardiello – di dimostrare la nostra vicinanza al comparto del fuori casa, proponendo soluzioni alternative e nuovi strumenti anche in piena pandemia. Il nostro atteggiamento come azienda non cambia, anzi continuerà ad essere quello di proporre e stimolare con nuove soluzioni e progetti innovativi la ripartenza dei consumi del fuori casa».

«Siamo consapevoli del clima di incertezza che ci si prospetta ora davanti – conclude Giardiello -. Incertezza legata a molteplici fattori non ultimo l’aumento dei prezzi delle materie prime e dell’energia. Ne consegue minor capacità di acquisto del consumatore, ma non vogliamo smettere di essere propositivi e resilienti».

L’atteggiamento positivo e stimolante di Warsteiner Italia alla nascita di due progetti concreti per il sostegno dell’horeca: Warsteiner Brewers Gold e Warsteiner Lovers.

WARSTEINER BREWERS GOLD

Warsteiner ha lanciare in piena pandemia la prima specialità lager nel mercato italiano, un prodotto nato in esclusiva per l’horeca. Brewers Gold è una birra non filtrata che prende il nome da una varietà di luppolo autoctono europeo dalle note floreali e speziate. Una birra leggermente ambrata, dalla beva immediata che unisce le caratteristiche delle lager a quelle delle speciali.

WARSTEINER LOVERS

Per quanto riguarda gli strumenti digitali invece, è stata creata Warsteiner Lovers. Una piattaforma ad accesso libero, messa a disposizione di clienti e partner. «La forza di questo strumento tecnologico risiede nella sua versatilità e nell’intuitività di utilizzo», riferisce l’azienda.

Si tratta di un portale dalla duplice anima. I titolari dei locali clienti Warsteiner la utilizzano per promuovere la propria attività con un vasto bacino d’utenza. Gli appassionati potranno avere una panoramica dell’offerta e trovare in pochi click il locale Warsteiner più vicino.

IL GRUPPO WARSTEINER

In fiera sarà possibile assaggiare Brewers Gold e tutta la gamma di birre Warsteiner, oltre alle specialità birraie del gruppo. L’ampio portfolio comprende i marchi bavaresi di König Ludwig Schlossbrauerei Kaltenberg, la birra Oberbräu. Le birre belghe Pater Linus e la birra inglese Thwaites.

® Riproduzione riservata

sostieni winemag.it

Siamo una testata indipendente gratuita, ma il nostro lavoro ha un costo che la pubblicità fatica a ripagare.
Se credi nell'informazione libera e in un nuovo modo di raccontare il vino italiano, sostienici con un euro al mese.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria