Sostenibilità: arrivano i camion ecologici che vanno a whisky

La famosa distilleria scozzese Glenfiddich sta lanciando una flotta di camion appositamente convertiti per essere alimentati con biogas verde prodotto dagli scarti di lavorazione del proprio whisky. La nuova tecnologia è stata sviluppata internamente da William Grant & Sons, la società proprietaria di Glenfiddich. LA NUOVA TECONOLOGIA DI GLENFIDDICH Il biogas prodotto dalla distilleria e usato come carburante riduce le emissioni di C02 di oltre il 95% rispetto a diesel e Gpl e deriva dai resti dei chicchi di malto. Chicchi esausti che normalmente vengono smaltiti e solo in parte…

Vai all'articolo

Spedire una distilleria scozzese in Cina ed assemblarla a Ordos: ci pensa Mengtai Group

Spedire un’intera distilleria scozzese in Cina ed assemblarla ad Ordos, nella regione della Mongolia Interna. È quanto sta realizzando la cinese Mengtai Group grazie ad un “accordo di progettazione e costruzione” firmato con la scozzese Valentine International del valore di 3 milioni di Sterline, secondo quanto riportato dalla Bbc. Il progetto nasce da un’idea di Ao Fengting, presidente di Mengtai, e dal suo desiderio di creare un «whisky in grado di vincere premi internazionali». «La Scozia è la patria del whisky e ha la più lunga esperienza e tradizione della…

Vai all'articolo

La Scotch Whisky Association fa causa alla Macaloney’s Caledonian Distillery

La Scotch Whisky Association (Swa), l’associazione dei produttori di whisky scozzesi, ha presentato una causa civile presso la Corte Suprema di Vancouver, British Columbia (Canada), contro la canadese Macaloney’s Caledonian Distillery. La Swa ha accusato il produttore canadese di violare l’Indicazione Geografica (Ig) dello Scotch Whisky utilizzando parole associate alla Scozia sulle etichette dei suoi prodotti, in particolare contestando l’uso di “Caledonian”, “Macaloney”, “Island whisky”, “Glenloy” e “Invermallie”. «Il Querelante (Swa) – si legge sul reclamo – intende intraprendere questa azione per affrontare la condotta illecita dell’Imputato, che induce erroneamente…

Vai all'articolo

Port of Leith: iniziati a Edimburgo i lavori per la prima distilleria verticale di Whisky

Sono iniziati pochi giorni fa nel quartiere portuale di Leith, il porto di Edimburgo, i lavori di costruzione di quella che sarà la prima distilleria verticale di Scotch Whisky. L’edificio si ergerà 40 metri sopra il molo, proprio difronte al Royal Yacht Britannia, ed avrà sulla sommità un Whisky Bar a due piani con vista sul Castello di Edimburgo. Dodici milioni di sterline di investimento per la realizzazione della Port of Leith Distillery che si pone l’ambizioso obiettivo di diventare un punto di riferimento anche turistico per la capitale scozzese.…

Vai all'articolo

Chivas the Blend: una Masterclass per creare il proprio Scotch Whisky

In un mercato dello Scotch Whisky dominato dai Single Malt risulta ancor più interessante l’esperimento “Chivas the Blend“. Una masterclass, itinerante in diverse città italiane (Winemag ha partecipato a quella presso “Osteria Milano”, via privata G. Sbodio 30, Milano) che dimostra, esperienza pratica alla mano, quanto sia difficile creare un buon Blended Scotch Whisky. L’idea è semplice: fornire ai partecipanti un piccolo kit col quale costruire il proprio blend. Nel kit (oltre ad una pipetta, un baker ed una bottiglietta in cui conservare il proprio lavoro) sei bottiglie di Whisky…

Vai all'articolo

Scotch Whisky Hazelburn 10 y.o.

Se state cercando uno Scotch Whisky diverso dal solito per brindare al nuovo anno Hazelburn 10 y.o. potrebbe fare al caso vostro. LA DEGUSTAZIONE Color oro antico, trasparente ma non luminoso. Intenso e coinvolgente al naso apre su note fruttate di pera e mela. Seguono note dolci di miele, burro e caramello. Solo in ultimo appare un sentore tostato che ci riporta al malto ed hai biscotti. In bocca è scorrevole, di buon corpo, con alcolicità (46%) molto ben vestita. Nel retro olfattivo si avvertono tutti i sentori percepiti al…

Vai all'articolo

Red Rye Finish Blenders’ Batch, Johnnie Walker

Fa capolino già dalla bottiglia di vetro trasparente. Giallo ambrato, pieno, luminoso. L’etichetta bianca con la scritta rossa, come il tappo, sottolinea ed evidenzia il colore. Lo versiamo nel bicchiere. LA DEGUSTAZIONE Sì, il colore è un bel giallo ambrato carico, più scuro del suo compagno di scaffale, il famoso Red Label. Al naso è dolce e speziato. Dolce come il miele e la banana, speziato di pepe nero. Netta la nota di legno e vaniglia. In bocca è di medio corpo, tendente al leggero. Emergono subito il miele e…

Vai all'articolo

Oltre 2000 etichette per l’edizione 2016 del “Milano Whisky Festival”

Dal 5 al 6 novembre nel capoluogo lombardo presso il Marriott Hotel l’undicesima edizione del Festival per la diffusione in Italia della cultura del whisky di malto scozzese. Ideato da Giuseppe Gervasio Dolci e da Andrea Giannone, e giunto quest’anno alla sua undicesima edizione, il Milano Whisky Festival” si propone come l’unico evento in Italia in grado di riunire i più importanti distributori, le più rinomate distillerie e i principali collezionisti di Scotch Whisky. L’edizione 2016 del “Milano Whisky Festival” annovera la presenza di oltre 2.000 etichette di Whisky, cui…

Vai all'articolo