I rosati meridionali in scena a Fano in attesa del prossimo Radici del Sud

Riparte subito la rassegna itinerante d’eventi enogastronomici che traghetta da un’edizione all’altra di Radici del Sud.

Appena chiusi i battenti manifestazione che si è tenuta dal 5 all’11 giugno al Castello di Sannicandro di Bari, è già in programma per giovedì 28 giugno il primo degli appuntamenti di “Aspettando Radici del Sud” utili ad approfondire la conoscenza dei migliori vini da vitigno autoctono meridionale.

Saranno i vini Rosati i protagonisti della serata all’Osteria del Pisello di Sant’Andrea di Fano (PU) nel contesto delle dolci colline che si estendono tra le province di Pesaro e Fano. Nel corso della serata sarà possibile valutare circa 50 vini Rosati della Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e della Sicilia insieme a esperti di vino e gli organizzatori della manifestazione che ne guideranno la degustazione a partire dalle ore 20.30.

Per meglio apprezzare le qualità dei vini e la loro duttilità nel coniugarsi con la gastronomia locale sarà servita una cena realizzata con i prodotti tipici delle colline pesaresi scelti tra la migliore produzione agroalimentare della zona. L’evento è rivolto agli appassionati del vino, ai sommelier, agli assaggiatori e ai produttori che approfittando della piacevolezza delle serate estive desiderano conoscere o riscoprire i grandi vini del Sud, eclettici e di grande bevibilità.

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment