Costamolino Vermentino di Sardegna Doc – Argiolas

Dopo aver trattato un rosso di Sardegna come il Monica Dolianova, eccoci a quello che è certamente il bianco più rappresentativo dell’isola, ovvero il Vermentino. E non di una casa qualunque: sotto la lente di ingrandimento c’è il Vermentino di Sardegna Costamolino di Argiolas. Anche se non si tratta di un prodotto top di gamma dell’azienda vinicola di casa in via Roma 28/30 a Serdiana, in provincia di Cagliari, la qualità di questa bottiglia è altissima, soprattutto se confrontata con la maggioranza delle altre dop sarde a bacca bianca presenti nei supermercati italiani. Da non sottovalutare, anche in questo caso, lo squilibrio netto tra qualità e prezzo, in favore della qualità.

Costamolino Argiolas si presenta di colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli. Al naso emergono note di frutti esotici, mela e bergamotto. Buoni anche i sentori secondari, che riflettono una “vinosità” di notevole carattere. All’assaggio, Costamolino si presenta di grande freschezza, sapido, capace di equilibrare persistenza e intensità con le note fruttate tendenti al dolce. Un vino decisamente fine, ma altrettanto versatile negli abbinamenti. Da provare con antipasti di mare e, come suggerisce la stessa casa produttrice, con “fregola ai crostacei, minestre di pesce e spigola ai carciofi”. Costamolino accompagna anche formaggi a pasta molle e di media stagionatura.

Prezzo: 6,70 euro
Acquistato presso: Il Gigante, Assago Milanofiori (MI)

Dello stesso autore

Altri articoli dalla stessa categoria

Leave a Comment