Piemonte Land of Perfection diventa Piemonte Land of Wine

Piemonte Land of Perfection diventa Piemonte Land of Wine. A 10 anni esatti dalla sua costituzione il gruppo dei Consorzi di tutela del vino piemontese operante nel settore della promozione e valorizzazione delle Doc e Docg regionali in tutto il mondo, cambia nome e immagine. Il nuovo logo, la nuova identità grafica e il nuovo brand vogliono comunicare il legame che unisce il vino ai suoi territori di origine mettendo l’eccellenza vitivinicola al centro della strategia di valorizzazione, sia che si tratti di mercati internazionali, sia che si lavori per…

Vai all'articolo

La Romanée Memories: all’asta la Borgogna di Bouchard Père & Fils

L’asta “La Romanée Memories” si svolgerà il 18 aprile 2021 presso il Beau-Rivage, a Ginevra. Questa sensazionale “verticale” metterà in risalto più di un secolo e mezzo, dal 1862 al 2005, di questo prestigioso Grand Cru con un totale di 1.926 bottiglie, magnum e jeroboam di La Romanée Grand Cru, che saranno presentati in una storica vendita. Queste bottiglie, in uno stato di conservazione prossimo alla perfezione, provengono dalle antiche cantine di Bouchard Père & Fils, una delle case più illustri della Borgogna, in attività da quasi tre secoli.

Vai all'articolo

Finally Brunello: riparte il programma del Consorzio per la promozione negli Usa

Brunello contraffatto in Cina, il Consorzio: "Parte civile nel processo contro i falsari"

Riparte il cartellone di Finally Brunello, il progetto di promozione digital e in presenza messo in campo dal Consorzio del vino Brunello di Montalcino per supportare a New York la ripresa della domanda nella ristorazione, uno dei settori più colpiti dalle chiusure imposte dalla pandemia anche oltreoceano. «New York è la piazza americana più rappresentativa del Brunello di Montalcino – ha detto il presidente del consorzio toscano, Fabrizio Bindocci – e la ristorazione è storicamente il canale naturale per la penetrazione dei nostri vini negli Usa. Da un’indagine da noi…

Vai all'articolo

Cresce la famiglia “Zero Infinito” di Pojer e Sandri: ecco Grappa, Aceto e Solera

Tornerà in commercio con la nuova annata il 21 marzo Zero Infinito di Pojer e Sandri, celeberrimo Metodo ancestrale da uve Solaris (Piwi). Momento atteso da tutti gli appassionati di questo vino notoriamente sold-out entro agosto. Se l’anno scorso la novità era dettata dalla nuova versione “in rosso” Cremisi, nel 2021 gli amanti dei vini da vitigni resistenti potranno cimentarsi con un’intera linea di prodotti figli del «sogno di poter fare il vino con la sola uva, senza alcuna aggiunta esogena, no aria, no ossigeno, no antiossidanti», per dirla con Mario…

Vai all'articolo