In Val di Cembra la XXXII Rassegna Internazionale “Müller Thurgau: vino di Montagna”

CEMBRA LISIGNANO – Ci vogliono solo una manciata di minuti, dirigendosi a nord est di Trento, per immergersi in un territorio ancora poco conosciuto ma davvero suggestivo, caratterizzato da vigneti costruiti su arditi terrazzamenti sorretti da oltre 700 km di muretti a secco, riconosciuti dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”. È la Valle di Cembra che, tra i suoi vigneti eroici, ospiterà presto la XXXII edizione della Rassegna Interazionale “Müller Thurgau: vino di Montagna“, in programma dal 4 al 7 luglio. Qui, grazie a terreni porfirici e una forte escursione termica, ha trovato…

Vai all'articolo

Distilleria Marzadro cresce ed investe nel 4.0

NOGAREDO – Il Consiglio di amministrazione di Distilleria Marzadro ha approvato il bilancio d’esercizio 2018. L’azienda di Nogaredo (Trento), produttrice di distillati, ha chiuso il 2018 con un fatturato di 20,9 milioni di euro, in leggera crescita rispetto al 2017. Aumenta il valore aggiunto dell’azienda, che mantiene saldamente il quarto posto nella top ten dei player italiani: crescono utile netto, Ebitda e Ebit. Mentre si consolida la stabilità finanziaria della società grazie ad una disponibilità liquida più che raddoppiata. Nel 2018 sono proseguiti, come nei due anni precedenti, gli investimenti…

Vai all'articolo

A Breganze torna la Vespaiolona: porte aperte in 12 cantine

BREGANZE – La Strada del Torcolato e dei vini di Breganze si prepara per la dodicesima edizione della Vespaiolona. La notte bianca e rossa, organizzata in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Doc Breganze, torna venerdì 21 giugno e coinvolge quest’anno 12 cantine del territorio breganzese. Si tratta di Cà Biasi, Cantina Beato Bartolomeo, Col Dovigo, Firmino Miotti, IoMazzucato, La Costa, Le Colline di Vitacchio, Le Vigne di Roberto, Maculan, Transit Farm, Vigneti dell’Astico e Vitacchio Emilio. Qui si potranno degustare i vini della D.O.C. Breganze come l’autoctonono Vespaiolo, nella sua declinazione ferma e spumantizzata, il vino…

Vai all'articolo

Angelo Bernardinelli ha vinto il primo Trofeo dedicato alla tecnica del Sabrage

ROVIGO – AIS Veneto festeggia il successo del primo Trofeo Miglior Sommelier del Servizio alla Sabrage incoronando Angelo Bernardinelli, della delegazione di Rovigo. Il sommelier rodigino ha sbaragliato la concorrenza durante il concorso che si è tenuto domenica 2 giugno a Villa Palazzon di Colzè di Montegalda (Vicenza), durante Bollicine Wine Experience, evento di AIS Veneto dedicato al mondo dei vini spumanti. Angelo Bernardinelli, 41 anni, è direttore dei corsi AIS nella sua città ed è stato il primo a introdurre a Rovigo la tecnica della sciabolata, proponendo delle serate…

Vai all'articolo

L’Istituto del Vino Italiano di Qualità Grandi Marchi fa tappa a Shanghai e Hong Kong

L’Istituto del Vino Italiano di Qualità Grandi Marchi farà tappa in Cina, a Shanghai e Hong Kong, per il suo appuntamento più importante e rappresentativo dell’anno. In campo le 19 aziende icona, che dal 2004 promuovono e valorizzano insieme il brand Italia nel mondo. Un dream team di produttori top quello che si prepara a sbarcare a Shanghai e Hong Kong dal 4 al 6 giugno in rappresentanza dell’eccellenza enoica tricolore. Dopo aver toccato nel 2018 grandi metropoli come Mosca, Tokyo, San Pietroburgo, Toronto, Miami, Londra, San Francisco, Milano, Berlino, Zurigo e in…

Vai all'articolo

Easy Fish 2019 e Winearound: due weekend da non perdere a Lignano Sabbiadoro

LIGNANO SABBIADORO – Due weekend da non perdere a Lignano Sabbiadoro. Sono quelli del 14-16 giugno e del 21-23 giugno. Il primo vedrà andare in scena Easy Fish 2019, Festival del Pesce dell’Alto Adriatico. Il secondo porterà in Friuli Venezia Giulia la seconda tappa di WineAround, festival itinerante dedicato al vino, alla birra e alla cultura del buon cibo che prenderà avvio il 7 e 8 giugno a Vallecrosia, in Liguria. L’intento di questi due eventi d’autore – spiegano gli organizzatori – è quello di stabilire un contatto autentico tra…

Vai all'articolo

Paolo Valle nuovo presidente del Consorzio Doc Friuli Colli Orientali e Ramandolo

Paolo Valle, dell’azienda Valle di Buttrio, è il nuovo presidente del Consorzio di tutela della Doc Friuli Colli Orientali e Ramandolo. Al suo fianco, per i prossimi tre anni, i vicepresidenti Demis Ermacora e Maurizio Zaccomer. Valle, che succede a Michele Pavan, ha 54 anni e gestisce l’azienda vitivinicola di famiglia, con una storia importante alle spalle iniziata nel 1954 dal conosciutissimo papà Gigi, con 42 ettari dedicati alla coltivazione dell’uva da vino. Lo spirito con cui mi appresto ad affrontare questo nuovo ruolo – spiega Valle – è quello…

Vai all'articolo